Competenze

Nato ad Al Terme il 29.11.1956, si è laureato in Medicina e Chirurgia nell’Università di Catania il 31.11.1981 con il massimo dei voti e diritto alla pubblicazione della tesi ( “superossido dismutasi e neoplasie”, con studio particolare sui radicali liberi) e alla partecipazione al premio “Muscatello”. Abilitato nel 1981 si è specializzato col massimo dei voti in Chirurgia d’urgenza (durata 5 anni) ed in Endocrinochirurgia (durata 3 anni) sempre presso l’Univercità di Catania. E’ stato assunto come assistente di chirurgia ospedaliero di ruolo presso l’Ospedale di Lentini (SR), poi come aiuto corresponsabile ospedaliero nella stessa struttura dopo regolare concorso pubblico. Successivamente si è trasferito presso l’Azienda Ospedaliera OVEII di Catania dove presta servizio nel reparto di Chirurgia d’urgenza in qualità di aiuto producendo una notevole casistica operatoria d’urgenza e di elezione nella Chirurgia oncologica e bariatrica. Si occupa sempre più assiduamente della Chirurgia bariatrica praticando quasi tutte le metodiche ma soprattutto dopo i risultati ottenuti col mini bypass gastrico praticato nelle sua forma standard fin dal 2000, nel giugno 2008 si dimette dalla struttura pubblica e diventa responsabile della Chirurgia Generale e della clinica presso la struttura accreditata dal SSN Clinica Valsalva di Catania. Nel 2009 si dimette da quest’ultima per assumere la responsabilità del reparto di Chirurgia presso l’Istituto IOMI di Messina Ganzirri dove crea il servizio di Chirurgia Bariatrica che ha all’attivo una intensa casistica.

Più dettagliatamente:

Ha praticato tirocino ospedaliero svolgendo attività assistenziale sia ospedaliera che universitaria didattica presso L’Istituto di Ia Patologia Chirurgica Un. Di CT.

Ha prestato servizio come Ufficiale Medico dell’Aereonautica Militare It svolgendo attività medico dirigenziali e didattica presso la Scuola Sottuff. di Caserta.

Nel 1984 ha frequentato l’Università di Parigi Nord conseguendo un diploma postlaurea in Senologia.

E’ stato Medico Interno presso l’Istituto di Ia Patologia Chirurgica Un. Di CT dal 1981 fino al 1992, dove ha svolto attività didattica e medico assistenziali, producendo numerose pubblicazioni edite a stampa, nonchè un volume di Anatomia Chirurgica del Colon.

Ha partecipato a Congressi come Correlatore e Relatore e si è occupato del’insegnamento dalla fisiopatologia chirurgica presso la Scuola di Spec. in Chir. D’Urg dell’Un. di CT.

Ha prestato servizio come assistente medico in Chirurgia presso l’Osp. di Arona (NO) nel 1998 e Giaveno (TO) nel 1989.

Ha prestato servizio di ruolo come Assistente di chirurgia e ps presso l’Ospedale di Lentini (SR) dal 1989 al 1992.

Nel 1992 si è trasferito presso l’Azienda Ospedaliera Vitt. Em. di CT e nello stesso anno ritorna presso l’ospedale di Lentini come Aiuto Corr. Osp.Prestando consulenza in alcune strutture private.

Nell’anno 2000 si è trasferito presso la Divisione di Chir. dUrgenza dell’Azienda OVE II CT e nell’anno 2008 accetta la nomina a primario di Chirurgia, oltre che responsabile di struttura e vice direttore sanitario della struttura accreditata dal
SSN Clinica Valsalva di Catania.

Nel 2009 diventa il primario del reparto di Chirurgia generale dell’Istituto IOMI di Messina Ganzirri con rapporto libero professionale creando il reparto di Chirurgia generale e di chirurgia metabolica e bariatrica.

Durante l’attività ospedaliera ha frequentato a titolo personale l’Istituto Ospedaliero universitario di Parigi Nord, partecipando a numerosi training di sala operatoria. Ha conseguito il perefezionamento presso l’Institut de Recherche contre les
Cancers de l’Appariel Digestif (IRCAD) di Strasburgo nel corso avanzato di chirurgia colorettale laparoscopica.

Nell’anno 2005 ha conseguito il Master universitario di II livello in Chirurgia dell’Obesità presso l’Università di Genova.

E’ socio della Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità (SICOB) e della International Federazion for the Surgery of Obesity (IFSO).

Nel maggio 2015 organizza il congresso " chirurgia dell'obesità dal gene alla chirurgia" con importanti ospiti internazionali e con la autorevole presenza del Dr Rutledge . Nella presentazione dei lavori l'allora sottosegretario alla salute sottolineò peraltro il fatto che per la prima volta un consistente numero di pazienti fuori regione viene a operarsi nello GIOMI di Ganzirri invertendo il flusso migratorio dei pazienti.

La sua casistica operatoria comprende numerosi interventi sia in elezione che di urgenza come primo operatore sia in ambito ospedaliero che presso strutture private dove vi ha prestato consulenza, occupandosi soprattutto di chirurgia oncologica e bariatrica. Riguardo quest’ultima pratica sia interventi a caratttere restrittivo che bypassanti e misti. In particolare è stato messo a punto l’intervento di minibypass che con alcune personali modifiche è adattabile a gran parte degli obesi, oltretutto riesce ad essere il meno invasivo, reversibile, con complicanze minime se non assenti e con una degenza di 48 h. Infatti dopo avere avuto lusinghieri risultati in alcuni pazienti obesi e con diabete di tipo II, operati nel periodo che intercorre dal 1996 al 2000, per ulcera gastroduodenale eseguendo una Billroth II modificata, viene a conoscenza dell’intervento di minibypass gastrico praticato dal Dr Rutledge che si presenta notevolmente simile alla tecnica da lui eseguita, pertanto già in piena epoca di trionfo del bendaggio gastrico e del Bypass con ansa alla Roux pratica numerosi interventi con questa tecnica che si presenta per contro povera di complicanze e con risultati sovrapponibili al bypass eseguendola attualmente come metodica prevalente dopo un accurato e profondo studio del paziente barbarico.

Alfio Garrotto